Front Office
Il front office prevede la presenza attiva in carcere degli operatori per almeno un giorno a settimana
Ogni giovane studente, nel lavoro di front office, è sempre affiancato da un senior, più esperto in questioni penitenziarie
Il back office è sito in Dipartimento a Roma Tre

Prison Law Clinic Roma Tre

Lo sportello di informazione legale a Regina Coeli è attivo a partire dal 18 febbraio 2015 grazie al sostegno della Fondazione italiana Charlemagne a finalità umanitarie. È stato preceduto da un protocollo siglato tra l’Amministrazione penitenziaria, il Dipartimento di Giurisprudenza di Roma Tre e l’associazione Antigone. Nel protocollo sono stati definiti l’ambito di operatività dello sportello, lo spazio fisico a disposizione, il contributo della direzione del carcere in termini di facilitazione del servizio.

Lo sportello ha sia un front office che un back office. Il front office prevede la presenza attiva in carcere degli operatori per almeno un giorno a settimana. I detenuti, appositamente informati, fanno domanda per poter fruire del servizio di informazione. Ogni giovane studente, nel lavoro di front office, è sempre affiancato da un senior, più esperto in questioni penitenziarie.

Il front office è quindi a regina Coeli. Il back office in Dipartimento a Roma Tre.

Tutti i temi sollevati durante il lavoro di front office, se non hanno una risposta immediata, sono discussi collettivamente nel back office. Ci sono anche medici e avvocati da consultare e coinvolgere nel caso sia necessario.

I principali ambiti di interessamento dello sportello sono:

  • condizioni di detenzione;
  • salute;

La consulenza offerta può consistere in semplici suggerimenti verbali fino alla presentazione di reclami alla magistratura di sorveglianza o di ricorsi alla giurisdizione internazionale.